close
LascariSports

Mountain bike: Marathon dei Normanni 2016. Vittoria di Roberto Buccheri nel percorso “Gran Fondo”

mtb lascari

LASCARI, 8 giugno – Bella vittoria di Roberto Buccheri nella “Marathon dei Normanni”, gara inserita nei circuiti regionali FCI e CSI, che si è imposto nel percorso di 48 km gran fondo e 1800 m di dislivello, svoltosi nel superbo scenario del Parco delle Madonie, di incomparabile bellezza, impreziosito da panorami che spaziano dal Mar Tirreno fin all’Etna, e ricavato dagli ottimi organizzatori Mauro Abella e Dario Favognano.

La gara che ha visto protagonista il giovane alfiere del Team “MTB Eventi Sport””, in testa alla gara dall’inizio alla fine ha avuto da contorno le belle prove di Francesco Gullo e Sergio Messina, compagni di squadra del vincitore che classificatisi tra i primi 20, che hanno conquistato il 2° e 3° posto rispettivamente in categoria M3 ed Elit Sport. La manifestazione ha avuto come location il ridente paese di Lascari, da dove è stato dato il via alla gara cui hanno partecipato 200 atleti che si sono arrampicati, attraverso sentieri di montagna all’interno del bosco di San Giorgio, verso Gratteri prima ed Isnello poi, con passaggi attraverso le caratteristiche viuzze di questi borghi medievali. Lasciati questi borghi si è continuato a salire immersi nei fitti boschi di querce sino a raggiungere Piano Zucchi e la Baita del faggio, poco sotto Piano Battaglia a quota 1300. Da qui lunghi saliscendi con tanti single – track sino al ritorno a Lascari con il percorso “Marathon” di 69 km e 2800 m di dislivello.

Gara dura ma scorrevole, con strappi al 20% e discese ripide rese impegnative dal fondo molto smosso. In questo percorso la vittoria è andata a Giuseppe Di Salvo del team “Baaria”. Bella prova di Ivan Di Franco che ha ottenuto il 14° posto assoluto e conquistato il gradino più basso del podio in categoria M1, così come Giovanni Messina in categoria M6. Sfortunata prova di Fabio Quattrocchi che per vari problemi meccanici è arrivato lontano dai posti che contano.

Commenta

commenti

Tags : Ciclismomtb