close

Feste Religiose

Feste ReligioseMadonieNatura

Il Cammino dei Santuari madoniti nel ponte del 2 giugno

PETRALIA SOTTANA_madonna alto

Dal 2 al 5 Giugno è in programma il Cammino sulle Vie dei Santuari delle Madonie w nello specifico i Santuari dello Spirito Santo (Gangi), Madonna dell’Olio (Blufi), Madonna dell’Alto (Petralia Sottana) del quale si occuperà il settimanale MIRACOLI nel prossimo numero e poi Madonna di Gibilmanna (Cefalù).

Dopo l’esperienza fatta a dicembre scorso, riproponiamo l’unico cammino di più giorni delle Madonie, nell’anno giubilare dei cammini sacri.

Note:
1. Il cammino è aperto a tutti gli adulti ed ai ragazzi di almeno 14 anni, abituati a camminare
2. E’ possibile partecipare anche ad una parte del cammino o ad una sola delle tappe;
3. si dormirà nei Santuari, in sacco a pelo (per chi non è fornito, sarà possibile noleggiarlo)
3. Il cammino sarà confermato con il raggiungimento del numero minimo di 10 partecipanti;

Nei prossimi giorni il programma dettagliato.

Per informazioni: Vincenzo 347.32.37.734 oppure scrivere a info@madonieoutdoor.it

leggi tutto
CastelbuonoFeste Religiose

Domenica a Castelbuono “I Carti rizzi”: l’infiorata di carta

Infiorata-di-Carti-rizzi-2013-700

In occasione del Corpus Domini, anche quest’anno a Castelbuono si attende la singolare infiorata di carta:  “I Carti Rizzi” ottava edizione.  Unica in Italia con oltre 300 composizioni su un percorso di circa 2 Km di fantasia, colore ed arte, secondo la tradizione  castelbuonese. L’edizione 2016  avrà luogo domenica 29 maggio in concomitanza con la solennità del Corpus Domini durante la quale sulla particolare infiorata, nel tardo pomeriggio, sfilerà la processione alla quale parteciperanno 18 confraternite  con i loro stendardi e costumi e oltre 1000 confrati.

Un tempo la festa si articolava in otto giorni di festeggiamenti e processioni, oggi si è ridotta ad un solo giorno, la domenica dedicata alla festività del Corpus Domini, adeguandosi al nuovo calendario liturgico, ed è celebrata la domenica successiva alla festa della Santissima Trinità. La mattina diverse celebrazioni scandiscono i ritmi delle varie parrocchie e si aprono le edicole votive.

Nel pomeriggio ha luogo l’adorazione Eucaristica in chiesa Madre e alle 18,30 le prime congregazioni cominciano la loro lenta sfilata alla volta dei quartieri bassi del paese per poi risalire verso la pizzetta e i quartieri alti. Lungo il tragitto della processione si usa adornare gli altarini in cui il Santissimo sosterà per la benedizione Eucaristica, sistemare al centro della strada petali di rosa, fiori di campo e i Carti rizzi (piccole scalette di carta colorata, simboleggianti le scalette del Paradiso). Il Santissimo Sacramento esce in Processione sotto il Baldacchino (chiamato in dialetto baldacchinu o paraccu) e sotto l’ombrellino minore (detto u paracchinu) retti dagli ultimi confratelli entrati (la sera del Giovedì Santo) nella confraternita del Santissimo Sacramento. Ai balconi sono esposte le coperte più belle e si respira un’aria di gioia.

La festa si conclude con la solenne benedizione e la Celebrazione Eucaristica. Cibo tipico della festa sono i “cuddriri fritti” o i “sfinci”. La Compagnia del santissimo Sacramento o Dù Signuri, come si dice a Castelbuono, si vanta d’essere una fra le più antiche ancora esistenti e di possedere una bolla di erezione canonica Papale risalente al 30 novembre 1539, rilasciata da Paolo III. La sua origine si fa generalmente coincidere con l’ampliamento della Matrice Vecchia e con la creazione della cappella del Sacramento sita in fondo alla quarta navata che si reputa appunto del XV secolo. Alla congregazione si deve la commissione del Ciborio grande a Giorgio da Milano. La congregazione è anche detta di Frummintara poiché formata dai coltivatori di frumento.

leggi tutto
CollesanoFeste Religiose

Maria SS. dei Miracoli a Collesano. I festeggiamenti

maria miracoli collesano di pino blanda

[Fonte] I festeggiamenti in onore di Maria SS. dei Miracoli, patrona e avvocata di Collesano entrano nel vivo. Ricco il calendario di appuntamenti previsto dal Comitato guidato dal presidente Pietro Paolo Di Benedetto, dal Parroco Don Franco Mogavero e dal suo vice Don Salvatore Spagnuolo. Ecco il programma: martedì 24 maggio alle ore 17:30 presso la Basilica di San Pietro S.Rosario, Litania della Madonna dei Miracoli e a seguire S.Messa. Alle 19:30 Affidamento alla Madonna dei Miracoli dei bambini e ragazzi della parrocchia.

programma-madonna-2016Mercoledì 25 maggio “Arricugliuta da Cira”, alle ore 7 alborata con 21 colpi a cannone, alle 8:30 ingresso della banda musicale di Collesano per le vie del paese; a seguire pellegrinaggio degli Offerenti con ingresso in basilica alle 13:30. Alle 16, 14° torneo di Gimkana di Mountain Bike a cura dell’ass. “Madonie Bike” di Collesano; alle 18:30 Santa Messa presieduta da Don Luigi Mazzocchio e a seguire celebrazione dei Primi Vespri della Solennità e rinnovo dell’affidamento al Patronato di Maria SS.ma dei Miracoli. Questo evento nuovo al quinto anno, fa riferimento a quanto avvenne l’8 settembre 1641 quando gli amministratori del tempo che si chiamavano giurati, il clero e il popolo confermarono e proclamarono Maria SS.ma dei Miracoli Celeste Patrona di Collesano per come risulta agli atti del notaio Pietro Tortoreti. Alle 22, in piazza Quattro Cannoli, spettacolo musicale “We Man”. Giovedì 26 alle ore 7 alborata; alle 8 Santa Messa in Basilica e giro della banda musicale per le vie del paese. Alle 10:15 omaggio floreale alla Madonna dalla Società Cattolica Maria SS. Dei Miracoli, a seguire celebrazione eucaristica con l’accoglienza e la benedizione delle Autorità civili e militari. Alle 17 Santa Messa in Basilica; alle 18:30 Solenne processione con il Quadro di Maria SS.ma dei Miracoli per le vie del paese.

leggi tutto