close

Gangi

GangiManifestazioni

Programma Estate Gangitana

estate-gangitana

Movida, cultura, spettacoli, sport. E’ Gangi. Presentato, il programma degli eventi estivi del borgo più bello d’Italia, diverse le manifestazioni organizzate fino al 3 settembre. Una kermesse promossa dall’amministrazione comunale di Gangi, guidata dal sindaco Giuseppe Ferrarello, con il contributo della BCC, l’impagabile supporto della Proloco e la collaborazione di numerose associazioni locali e di sponsor privati.

Si inizia lunedì sera 1 agosto alle 22 con il cabaret – Roberto Lipari in “batti panni Lipari tutto”.

In calendario per mercoledì 3 agosto, “L’arte racconta l’amore sotto le stelle del borgo” presso la chiesa della Badia a cura del Forum Giovani di Gangi, a seguire in piazzetta Zoppo di Gangi “Silvia Puglisi Quartet” in concerto.

Venerdì spazio al Galà dello Sport, dell’USD Atletico Gangi, con ospiti d’onore e premiazione dell’atleta gangitano dell’anno, seguirà il concerto “Slow Train Blues Band”. Sabato atteso appuntamento con il fisarmonicista Pietro Adragna, seguirà concerto degli “Astracantha”. Domenica e lunedì al via l’estemporanea di pittura a cura dell’Istituzione Gianbecchina.

Domenica, 6 agosto, inoltre prenderà il via la cinquantaduesima sagra della spiga e la festa dei burgisi con alle 19 la “Processione du pani di Burgisi” e alle 21.30 (piazza del Popolo) “A Vanniata da Festa”, a seguire “Camera oscura. Caravaggio 15/17” di Santi Cicardo e Francesco Dinolfo. Durante la settimana previste varie manifestazioni ed esibizione di gruppi folk. L’evento si concluderà domenica 14 agosto con lo storico corteo di Demetra, tra evocazione di ambienti contadini, mitologia, fede e tradizioni. Il giorno di ferragosto cinema in piazza con Quo Vado di Checco Zalone e il concerto dei “Salina’s Road”. A divertire i più giovani il 16 agosto lo spettacolo di cabaret de “I SOLDI SPICCI”.

Il 18 agosto “Le Donne immortali dell’ Opera Lirica – Arie … sotto le stelle nel Borgo dei Borghi” a cura della F.i.d.a.p.a. per venerdì 19 agosto “A Seggia” canto e danza streusa, spettacolo di danza contemporanea. Dal 19 al 21 previsti i festeggiamenti in onore di Sant’ Eligio con sfilata di cavalli, degustazioni di prodotti tipici, concerto e lo spettacolo teatrale “Si cunta e si raccunta … Giufà !!!” a cura del Teatro delle Beffe di Palermo. Il 24 agosto saggio di danza a cura dell’ A.S.D. Polisportiva Castellana “Fashion School  Dance” e alle 23:30 i “Tre Terzi” in concerto. La rassegna itinerante del Cinema d’autore farà tappa a Gangi il 25 agosto con i cortometraggi: Six, Morte Segreta, Nuvola, Bellissima, direttore artistico Beppe Manno.

Per il 26 prevista l’esibizione dell’ Orchestra Fiati Parco delle Madonie e dei “Jelly Planets”. Spazio al teatro la sera del 27 agosto con “Pochi Minuti” a cura degli allievi dell’accademia del teatro e delle arti visive Euphonia, progetto e regia OfficineTeatrali quintArmata. E il 28 spettacolo “BUTTANISSIMA SICILIA” con la regia di Giuseppe Sottile del Basto. I “Don Diego Trio” in concerto allieteranno la serata del 29 agosto, mentre il 30 prevista la kermesse “Tennis no Stop”. Il 2 e il 3 settembre, a concludere il cartellone degli eventi dell’estate 2016 i festeggiamenti in onore a San Leonardo, con musica, discoteca e teatro. Durante tutto il mese di agosto sono previste inoltre presentazione di libri, premiazione, mostre fotografiche, convegni e mostre d’arte tra piazza del Popolo, palazzo Bongiorno e carcere Borbonico.

L’amministrazione comunale informa che l’8 e il 15  Agosto Palazzo Bongiorno e il sistema Museale, che abitualmente il lunedì sono chiusi, rimarranno aperti dalle 9 alle 13  e dalle  15.30 alle  19.30.  Il teatro comunale  sarà aperto dal 6 al 16 Agosto ore 9-13 e dalle 15.30  19.30, mentre il Carcere Borbonico, per tutto il mese di agosto, dalle 15  alle 20. «Anche quest’anno, con notevoli sacrifici – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Ferrarello – siamo riusciti a promuovere le manifestazioni estive e la Sagra della spiga, curata dalla Pro-Loco, questo grazie alla sponsorizzazione della BCC e al contributo delle associazioni e dei privati, un cartellone di eventi che copre tutto il mese di agosto».

leggi tutto
GangiManifestazioni

A Gangi “Memorie e tradizioni” Un viaggio tra storia e gastronomia

memo-e-tradiz-2

Tutto pronto a Gangi per la quinta edizione di “Memorie e Tradizioni” uno spettacolare viaggio fra sapori e tradizioni della Sicilia di una volta. Teatro dell’evento l’incantevole centro storico del “Borgo più bello d’Italia”.

L’evento consente al visitatore un vero e proprio viaggio nel tempo, alla riscoperta delle eredità lasciateci dalle generazioni passate: ricordi, tramandati da padre a figlio e da madre a figlia, che identificano la comunità nella sua autentica essenza. Un momento di rievocazione storica ma anche gastronomica.

Proprio il cibo quest’anno è il vero protagonista di “Memorie e Tradizioni” grazie alla collaborazione stretta con Slow Food e con Terra Madre per riscoprire e promuovere il valore di un cibo legato indissolubilmente alla vita dei campi, alle abitudini agli usi ed ai costumi di una comunità.

Durante la manifestazione sarà allestito un ITINERARIO DEL GUSTO che condurrà il visitatore attraverso il mondo dei prodotti “Buoni, puliti e giusti” che fanno riferimento ai Presidi Slow Food e alle comunità del Cibo Terra Madre. Saranno presenti a Gangi, tutte insieme, per la prima volta in un’unica manifestazione, le condotte Slow Food siciliane, ed alcune altre condotte arriveranno da fuori regione.

Il Focus della presenza di Slow Food Sicilia sarà l’anno internazionale dei legumi indetto dall’ONU che sarà celebrato attraverso la centralità di questi prodotti nei laboratori del gusto ma anche nel corso di un convegno sul valore della Biodiversità: “dai legumi ai prodotti delle aree montane”.

Clicca qui per Il programma della manifestazione

Prenota qui il tuo biglietto per gli itinerari del gusto

leggi tutto
GangiSports

Prima prova spettacolo Città di Gangi – Vincono Centineo e Puleo

2012-img-CIR-Rally_Targa_Fl

Si è svolta ieri la prima prova spettacolo Città di Gangi, organizzata dall’A.S.D. Madonie Karting con il patrocinio del Comune di Gangi e della BCC.

Ecco i primi tre classificati della gara Rally e Prototipi:

  1. Centineo Carmelo su Peugeot 205 rally;
  2. Lo Mauro Massimo (Peugeot 205 rally);
  3. Torregrossa Patrizia (Fiat Cinquecento).

Per la categoria Auto di serie:

  1. Puleo Antonino (Clio 1.8);
  2. Giaimo Giuseppe (Citroen AX);
  3. Alesso Simone (Autobianchi Y10).
leggi tutto
GangiManifestazioni

Gangi: Aperte le iscrizioni alla V edizione della gara fiorita

fiori-gangi

Gangi (Pa). Al via le iscrizioni per la quinta edizione di “Gangi …in fiore”. Una gara fiorita per rendere colorato il centro storico e trasformare con gli effetti suggestivi dei fiori, strade, balconi, ballatoi, davanzali, e vicoli del borgo più bello d’Italia. La gara è riservata a cittadini ed operatori economici che risiedono in tutto il centro abitato, compreso le contrade Acquanuova e Piano Ospedale, che abbelliscono parti esterne della propria abitazione o sede di attività.

L’iscrizione al concorso dovrà avvenire nel periodo compreso tra il 20 Giugno ed il 20 Luglio 2016, tramite la compilazione del modulo disponibile presso l’ufficio di segreteria del Comune di Gangi e sul sito del Comune www.comune.gangi.pa.it.

La domanda di partecipazione dovrà essere corredata da 2 foto (del balcone, davanzale, vicolo, ecc..) che serviranno alla giuria ma anche per allestire una mostra durante le manifestazioni estive. I criteri di valutazione della giuria che effettuerà visite a sorpresa saranno: la scelta cromatica nella combinazione dei fiori; armonia d’inserimento del verde nello spazio abitativo; sana e rigogliosa crescita e originalità della composizione. Al primo classificato andrà in premio un fine settimana in pensione completa per 2 persone in un hotel siciliano di almeno 3 stelle (dalla cena di sabato 17 settembre al pranzo di domenica 18 settembre 2016) messo a disposizione dall’agenzia Viaggi Michele Migliazzo.

leggi tutto
Gangi

Gangi, il borgo a forma di tartaruga [LA STAMPA]

Schermata 2016-06-10 alle 11.29.46

LIVIA FABIETTI (NEXTA)  – Fonte LA STAMPA

Qualcosa di curioso si scopre focalizzando l’attenzione sulla Sicilia, isola amata dal popolo dei viaggiatori soprattutto in estate, per i cristallini colori del mare e le seduzioni golose. Ma in realtà, oltre a spiagge mozzafiato e cannoli, sono tanti gli angoli di magia che meritano di essere vissuti: è il caso di Gangi, un pittoresco borgo sito in provincia di Palermo, ai piedi dell’Etna, immerso nel verde smeraldo delle colline circostanti. Quello che gli occhi vedono non può che emozionare: ebbene sì, prestando un pizzico di attenzione e lasciandosi trasportare tra suggestione e fantasia, la forma di Gangi, vista da lontano, molto ricorda il dorso di una gigantesca tartaruga.

Ad emozionare è infatti un contesto che ha del magico e, perché no, anche del romantico, un luogo in cui, nel medesimo contenitore, ci si misura con storia, archeologia, arte, religione nonché con i sapori della tradizione gastronomica gangitana che sono lì e attendono solo di essere scoperti. Le premesse sono dunque delle migliori e non ci sono scuse che tengano, è giunto il momento di mettersi in moto in direzione di quella che era l’antica Engyon, le cui origini si perdono nel mito e rimandano alla figura di Minosse alla ricerca di Dedalo: i più smemorati, piuttosto che cercare di fare un ripasso tra i libri, possono cogliere l’occasione e rispolverare vecchie reminescenze scolastiche abbandonandosi a un viaggio a ritroso nel tempo per scoprire il passato, il presente e il futuro di quella realtà che è entrata a pieno diritto a far parte dei Borghi più belli d’Italia e dei Comuni Gioiello d’Italia nonché premiato, nel 2014, come Borgo dei borghi.

La sua ricchezza la si scopre passeggiando in quel dedalo di stradine che custodiscono gelosamente un grande patrimonio architettonico fatto di strutture religiose come la Chiesa Madre, famosa per la grande tela del Giudizio Universale di Giuseppe Salerno, noto come lo “Zoppo di Gangi” e ancora edifici civili tra cui si riconoscono il Palazzo Sgadari, uno dei più antichi del paese oggi sede del Museo Civico-Archeologico nonché il Palazzo Bongiorno, oltre a quelle centinaia di graziose case in pietra strette le une alle altre quasi volessero abbracciarsi.

Queste dimore, per lo più abbandonate, lo scorso anno, grazie all’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale “Case gratis o quasi”, sono state messe in vendita alla cifra simbolica di un euro. L’obiettivo? La rivitalizzazione turistica del luogo che, facendo leva sul nobile animo degli acquirenti, spera di riportare il borgo agli antichi splendori.

Impossibile lasciare questo gioiello delle Madonie senza aver ammirato lo spettacolare belvedere che si gode da piazza del Popolo, un indirizzo dove perdere lo sguardo rapiti da quella vallata incantata che si apre all’orizzonte che, tra tetti e una natura incontaminata, rompe ogni indugio facendo di Gangi una delle mete del cuore.

leggi tutto
GangiNewsSports

Gangi: Sardina vince la 9° prova del campionato Coppa Sicilia di Mountain Bike

gangi-mountain-bike

Gangi (Pa). Si è svolto, domenica scorsa il primo memorial di mountain bike “Francesco e Vincenzo Scirè”, dedicato ai due bikers tragicamente scomparsi, lo scorso anno, in un incidente stradale. La gara, valida per la nona prova del campionato coppa Sicilia MTB XC e per il XXIII trofeo città di Gangi, è stata vinta da Stefano Sardina del Team Lombardo Bike, secondo classificato Giuseppe Ardizzone (Team Lombardo Bike), terzo Giovanni Scandurrà (ASD Ciclo Record). La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Gangi a premiare i vincitori è stato il sindaco Giuseppe Ferrarello. Ottima affermazione per gli atleti locali: Jessica Murè, Gaetano Sottile e Gaetano Salerno della MTB Francesco Scirè. A conclusione della gara toccante la poesia di Salvatore Restivo che ha voluto ricordare Francesco e Vincenzo Scirè.

leggi tutto
GangiNews

Conclusa a Gangi la settimana della cultura

Gangi_Torre_cupola_chiesa_madre

A conclusione della settimana della cultura 2016, promossa dell’istituto comprensivo Francesco Paolo Polizzano di Gangi, in collaborazione con il Comune, ieri pomeriggio nell’aula consiliare di palazzo Bongiorno si è svolto un consiglio comunale congiunto tra il consiglio comunale dei ragazzi e quello dei grandi.

Tra i punti all’ordine del giorno l’interrogazione presentata, dai mini consiglieri Gaetano Blando, Piero Dinolfo e Vincenzo Barreca, al sindaco Giuseppe Ferrarello su: “Quali progetti ha l’amministrazione comunale per l’utilizzo nel tempo della sala e dei corpi annessi sottostanti piazzetta Giuseppe Fedele Vitale”. Si è parlato anche dei fondi che l’amministrazione comunale dei grandi affiderà a quella di piccoli. La seduta è stata conclusa con un dibattito sul tema “Gangi e la scuola e il progetto Snai”, ospite il presidente di So.Svi.Ma Alessandro Ficile.

A presiedere la seduta plenaria è stata la giovanissima presidente del consiglio comunale dei ragazzi, Loredana Sauro, coadiuvata dal presidente del consiglio dei grandi, Francesco Migliazzo, sono intervenuti: anche il sindaco di Gangi, Giuseppe Ferrarello e il minisindaco Marica Sorrenti.

“La settimana della cultura 2016 – ha detto il sindaco Giuseppe Ferrarello – ha animato il nostro centro storico da lunedì a sabato scorso, centinaia di ragazzi con le loro performance hanno dedicato a tutti i gangitani intensi momenti tra storia, musica, arte e sport, un ringraziamento mio personale e del consiglio comunale va a preside, docenti, genitori e studenti.”

leggi tutto