close

Cefalù

CefalùTeatro

Teatro a Cefalù: “Le Madri” al Museo Mandralisca

LOCANDINA-11

Venerdi 15 luglio, alle ore 21, nella terrazza del Museo Mandralisca, la performance teatrale LE MADRI con Patrizia Graziano, introdotta e “accompagnata” dal Prof. Orazio Aiello e dal soprano Giovanna Savarino. Lo spettacolo, ispirato a “Il pianto di Maria” di Jacopone da Todi e “La Madre” di Giuseppe Fava, è un intreccio, una fusione tra due storie apparentemente diverse.

Due linguaggi diversi, ma espressione di uno stesso dramma. Due donne lontane, ma vicine in un unico tormento e nel tormento la loro bellezza: Maria madre di Gesù, Rosalia madre di Venero Alicata, ucciso per mano della mafia. Nel titolo “Le Madri” Maria e Rosalia sono le madri di sempre, le madri dei Figli Ammazzati di tutti tempi. Nell’approssimarsi della commemorazione dell’uccisione di Paolo Borsellino, la performance vuole essere anche un pungolo alla coscienza civile, restituisce memoria, urlata dalle voci del dolore delle madri distrutte dalla perdita del figlio ucciso per mano mafiosa.

leggi tutto
CefalùSports

Cronoscalata Cefalù-Gibilmanna di auto storiche

2015-img-CIVSA-Cefalù_Gibilmanna-img_7493-620×330

Si avvicina il sesto appuntamento del campionato italiano auto storiche, con la Cronoscalata Cefalù-Gibilmanna.
La competizione, organizzata dal comitato cefaludese “I Normanni” e dall’Automobil club Palermo, si svolgerà sabato 25 e domenica 26 giugno, lungo gli 11,88 km di tornanti che si snodano dalla
cittadina normanna al santuario mariano. Nel 2015, sotto la pioggia, il miglior tempo assoluto di 8’52”75 è stato registrato dal palermitano “Claudio 65”, su Porsche Carrera di 2° raggruppamento. Il circuito cefaludese sarà anche lo scenario della seconda Coppa Abarth classiche, che quest’anno vedrà presente pure Arturo Merzario, il celebre campione comasco, due volte vincitore della Targa Florio (nel 1972 e nel 1975).

leggi tutto
Arte e CulturaCefalù

Ritornano gli “Incontri d’Estate” a Cefalù

Incontri-destate-2016
Si apre domani al cinema Di Francesca di Cefalù il nuovo ciclo degli “Incontri d’estate”, una rassegna culturale curata da Giovanni Cristina e Franco Nicastro. Al primo incontro, alle 18,30, sarà presentato l’ultimo libro sugli scritti di Pio La Torre, “Ecco perché…”. Con l’autore, Francesco Tornatore, interverrà Emilio Miceli, dirigente nazionale della Cgil chimici.  Il libro è il frutto di una lunga ricerca sugli articoli, i saggi, gli interventi di Pio La Torre in 36 anni di impegno politico e civile. La pubblicazione è stata promossa dall’Istituto Gramsci siciliano, nel quale si conserva l’archivio personale di La Torre, che dedicò gran parte della sua attività politica e parlamentare alla lotta alla mafia: non a caso la legge che introduce nell’ordinamento penale il reato di associazione mafiosa e prevede la confisca dei beni dei boss porta il suo nome e quello di Virginio Rognoni.
In realtà, osserva Salvatore Nicosia nell’introduzione, quella di La Torre era una “personalità politica complessa”. E la sua lettura della realtà e della sua evoluzione era strettamente legata all’elaborazione di un pensiero politico affidato soprattutto alla scrittura. Questo rapporto era intenso e continuo, a giudicare dagli scritti disseminati in varie testate, soprattutto l’Unità, L’Ora, Rinascita, Critica marxista, Politica ed economia.

La produzione di La Torre, cominciata nel 1946 e proseguita incessantemente fino a pochi giorni dalla morte, il 30 maggio 1982, si distingue da tante forme di comunicazione politica oggi in uso, che sono di breve respiro. La Torre aveva e seguiva una visione larga su questioni vitali e un progetto di lavoro intellettuale e politico di ampia portata. “Era capace di creare alleanze e aperture senza rinunciare mai a una visione coerente e rigorosa” ha detto Achille Occhetto, che negli anni Settanta è stato segretario del Pci siciliano.
Gli incontri proseguiranno per tutta l’estate con eventi ai quali interverranno scrittori, giornalisti, magistrati.
leggi tutto
CefalùSports

A Cefalù la 5° regata dei borghi più belli d’Italia

regata-velica-borghi

Fervono i preparativi al Presidiana Village di Cefalù che si appresta ad ospitare dal 2 al 5 giugno la V Regata dei borghi più belli d’Italia, quest’anno contenitore tra l’altro del Campionato Nazionale Basso Tirreno-Ionio di vela d’altura, organizzata dal Vela Club Cefalù e dalla Lega Navale Italiana Sezione Palermo Centro e indette dalla Federazione Italiana Vela di concerto con l’U.V.A.I., l’associazione italiana degli armatori di vela d’Altura.

Già iscritte 35 barche tra le quali non potevano mancare le imbarcazioni di punta della flotta palermitana: Alvarosky, il Grand Soleil 40 RC di Francesco Siculiana che roda l’equipaggio in vista del prossimo Campionato Italiano Assoluto, Curaddau III, l’X-41 di Michele Crapitti arrivato secondo nella scorsa edizione, Sagola Biotrading l’agguerritissimo Gran Soleil 37 di Peppe Fornich di ritorno vittorioso dal Nazionale del Tirreno, i 40 piedi Bestabea di Goffredo La Loggia, Cochina di PierGiorgio Fabbri e Fishbone di Lorenzo Spataro, le gemelle Stag 38 La Gatta Frettolosa di Michele Zucchero e Scursunera di Giorgio Chiri, Mago Blu l’Elan 333 di Fulvio Palumbo Cardella in compagnia di una folla di 33-34 piedi, capaci di esprimersi al meglio con i venti leggeri tipici della stagione estiva.

Non mancheranno anche numerosi arrivi di barche provenienti da altre province Siciliane, tra gli altri: da Catania Ars Una il Mylius 15E26 di Vittorio Biscarini e Carlo Rocchi, Bluette il Comet 41S di Mario Zappia e Squalo Bianco il First 35 di Concetto Costa, da Milazzo Paluck III, il Class Yacth 33 di Franco Badessa, Emile Gallè l’Imx 38 di Guido Battistoni e Kika l’Elan 333 di Francesco Fulci, da Siracusa Ricomincio da 3, il First 34.7 di Antonino Miceli e da Sciacca l’Irascibile di Luca Ciancimino carico da una stagione piena di risultati. Accanto alla flotta più tecnica impegnata per il Campionato Nazionale nelle acque di Cefalù, su percorsi costieri, regaterà anche una flotta di imbarcazioni in classe Gran Crociera che concorreranno per il Campionato costiero di vela d’altura.

Locandina-4L’evento si aprirà il 2 giugno con il perfezionamento delle ultime iscrizioni e i controlli di stazza e verrà presentato ufficialmente, con un cocktail di benvenuto, alle 19.00 presso il porto di Presidiana trasformato, per l’occasione, in Presidiana Village, alla presenza del sindaco di Cefalù Saro Lapunzina, dei Presidenti dei Circoli Organizzatori, dello staff e dei regatanti.

Molto fitto anche il programma collaterale a terra previsto dal comune di Cefalù patrocinatore dell’evento, sia nelle ore diurne per i familiari dei regatanti che nelle ore serali per distendersi dalla tensione delle giornate sportive.

leggi tutto
CefalùSports

Zannella Cefalù Basket fa l’impresa e torna in Serie B

cefalu_basket

La Zannella Basket Cefalù sbanca Teramo con il punteggio di 63-101 e si conquista matematicamente il primo posto nella poule promozione valida per la serie B Nazionale di Pallacanestro. L’ennesima perla di una stagione memorabile va in scena nel bellissimo teatro del PalaScapriano di Teramo, dove gli uomini di coach Priulla hanno posto il sigillo su una stagione che li ha visti sempre al comando.
In testa sin dalla prima giornata della regular season, giocatori e direzione tecnica non hanno mai abbassato la soglia della tensione agonistica portando a casa un risultato storico per la società e tutta la città. Dopo quattordici anni dunque, il Basket Cefalù raggiunge la terza serie di pallacanestro, dopo l’esperienza con la denominazione A.S Basket Cefalù della stagione 2001-2002 quando la categoria era chiamata B d’Eccellenza. Oggi la societàsi chiama Zannella Basket Cefalù in onore del compianto presidente, Nando Zannella, che legò per primo il nome della città Normanna all’attiva cestistica di livello nazionale, e quindi, alla serie B.
A più di sette anni dalla sua prematura dipartita, la pallacanestro cefaludese vive ancora nel suo nome e ricordo. E’ emozionante, giusto, forse anche doveroso, che la squadra protagonista di questa entusiasmante stagione porti il nome del suo storico presidente.

leggi tutto
CefalùNews

Sabato Tour Guidato di Cefalù in inglese

cefalù2

My English School Palermo organizza un tour guidato di Cefalù in lingua inglese.

Join Alex and Louisa for a wonderful tour of one of Sicily’s most beautiful cities. We will meet in front of the Stazione Centrale at 10 am and catch a train to Cefalù. Tickets are 6 euros one way and 12 euros roundtrip.

Partecipa con Alex e Louisa per un meraviglioso tour di una delle città più belle della Sicilia. Ci ritroveremo di fronte alla Stazione Centrale alle ore 10 e prendere un treno per Cefalù. I biglietti sono 6 euro solo andata e 12 euro andata e ritorno.

Sabato 18 giugno 2016 dalle 10:00 alle 13:00

Su event Tribe maggiori dettagli

leggi tutto
CefalùModa

CEFALU’ ABITO D’AUTORE 2016

Maria-Vello-3

Maria Vello con il Patrocinio del Comune di Cefalù e con la collaborazione delle associazioni “Fare Ambiente Cefalù Madonie” e “Cefalù Città degli Artisti”, organizza il 1° concorso nazionale “CEFALU’ ABITO D’AUTORE 2016”, domenica 22 Maggio, presso la Sala Espositiva “Ottagono Santa Caterina” alle ore 19,30.

L’idea di creare questa bellissima manifestazione nasce per dare un alto riscontro in termini di rientro di visibilità e promuovere la creatività e la produttività di giovani stilisti emergenti che progettano e autoproducono Moda.

Fonte

leggi tutto